I corregionali nella Grande Mela protagonisti della promozione della Regione

In missione a New York dall’8 all’11 luglio, una delegazione del Friuli Venezia Giulia ha presentato le eccellenze dell’artigianato e dell’economia regionale. L’iniziativa “Cultura, tradizioni, economia del Friuli Venezia Giulia a New York” è stata promossa dalla Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia – Direzione centrale Cultura, Sport e Solidarietà – Servizio Corregionali all’estero e Integrazione degli immigrati e realizzata in qualità di capofila dall’Ente Friuli nel Mondo, in collaborazione con le quattro associazioni dei corregionali all’estero riconosciute dalla Regione ERAPLE, Associazione Giuliani nel Mondo, EFASCE, Unione Emigranti Sloveni del FVG e con il coordinamento della Confederazione degli Imprenditori Italiani nel Mondo di New York e ALMA. Alle attività hanno partecipato Confindustria Udine, Unione Industriali di Pordenone, Confartigianato-Imprese Udine e la Scuola Mosaicisti del Friuli di Spilimbergo.

Lo scambio tra gli imprenditori e i professionisti di base a New York con i corregionali è stato caratterizzato da un forte spirito di collaborazione: “La possibilità di scambiarci idee, conoscenze, opinioni e competenze con i friulani che da anni lavorano in queste aree è preziosa — ha commentato in chiusura dell’incontro Adriano Luci, presidente Ente Friuli nel Mondo — parlare di italianità ci deve rendere orgogliosi e il nostro Friuli Venezia Giulia, per quanto piccolo, può esportare il meglio, soprattutto se saremo in grado di mettere in rete le nostre risorse, come puntiamo a fare con iniziative di queste genere”.

Hanno partecipato alla missione del Friuli Venezia Giulia a New York: Adriano Luci, presidente Ente Friuli nel Mondo, Dario Locchi, presidente Associazione Giuliani nel Mondo, Cesare Costantini, direttore ERAPLE, Eva Seminara, capo categoria artigianato artistico – Confartigianato-Imprese Udine, Nicola Collino, membro Commissione Internazionalizzazione di Confindustria Udine, amministratore delegato Meccanotecnica Srl, Giulia Palamin, maestra mosaicista Scuola Mosaicisti del Friuli di Spilimbergo, Michele Nencioni, direttore generale Confindustria Udine, Valerio Pontarolo, rappresentante Unione Industriali Pordenone, presidente Polo Tecnologico Pordenone, Christian Maria Canciani, segretario Ente Friuli nel Mondo.

http://www.giulianinelmondo.it/it/news/i-corregionali-nella-grande-mela-protagonisti-della-promozione-della-regione