Eraple: dal FVG all’Australia, esperienze e prospettive

MELBOURNE. Le persone che decidono di fare un’esperienza all’estero, che sia temporanea o permanente, sono sempre più numerose. Eraple, ente regionale Acli per i problemi dei lavoratori emigrati, si occupa da sempre di gestire i collegamenti con i corregionali all’estero promuovendo iniziative e incontri di formazione tra i discendenti dei corregionali all’estero. Una delle ultime iniziative organizzate si è svolta in Australia, all’istituto Italiano di Cultura di Melbourne, paese che dal 2003 è diventata la destinazione di molti giovani italiani che la scelgono per le opportunità lavorative, l’alta qualità della vita, e l’ottimo guadagno. L’incontro è servito non solo a rafforzare le radici regionali di provenienza e i rapporti con la Regione e le Associazioni, ma è diventato anche occasione per creare un’ulteriore via per i giovani friulani che vogliano recarsi in Australia.

Al convegno è stato dato un nome evocativo: “Il ruolo ponte tra Friuli Venezia Giulia e Australia delle diverse generazioni di corregionali in materia culturale, linguistica, economica”. L’appuntamento, finanziato dalla Regione Fvg, ha visto come protagonisti la nuova e la vecchia emigrazione: dopo i discorsi di apertura di Bruna Zuccolin, segretaria Eraple e di Mario Fera di Slide Production e l’insegnante di origine triestina Michela Pellizon, organizzatori dell’evento, sono intervenuti Adriana Nelli sull’emigrazione triestina del dopoguerra e Piero Genovesi sull’emigrazione friulana dello stesso periodo. Ampio spazio è stato poi dato al racconto delle esperienze di Renato Raimondi, presidente del Trieste Social Club, oltre che di Peter Muzzolini, presidente del Fogolar Furlan e di Bruno Viti, presidente del Circolo Fiumano.

La seconda parte del convegno è stata completamente riservata ai più giovani. Ruth Borgobello ha raccontato la sua esperienza cinematografica con “The space between”, interamente girato in Friuli Venezia Giulia. Il ricercatore Riccardo Armillei ha fatto un ritratto dell’emigrazione giovanile in Australia, mentre la giornalista triestina Micol Brusaferro ha illustrato un video sui numeri che riguardano la nostra regione con una particolare attenzione al sito www.borninfvg.com, sostenuto dalla Regione, sportello per informazioni ai corregionali, che raccoglie anche le storie di chi ha deciso di emigrare all’estero. Tra i protagonisti anche alcuni giovani corregionali che hanno raccontato la loro esperienza australiana: la giornalista Ilaria Gianfagna co-fondatrice di Just Australia, Elena Goi, Alessandro Vascotto, Margherita Brandi e Roberto Dreolini, che hanno raccontato la loro esperienza moderati da Chiara De Lazzari dell’University of Melbourne. Non solo l’avvicinamento dei giovani alla comunità italiana e friulana in Australia, l’obiettivo di questo progetto si concretizzerà anche nella creazione di una piccola guida che sarà distribuita nelle scuole superiori del Friuli Venezia Giulia contenente le informazioni e i contatti per orientarsi in Australia.